Trapani(A 118 km) L’antico nome sicano era Daprano, emporio e scalo strategico per i Fenici che la conquistarono nell’VIII secolo a.C. Successivamente il centro diviene ancora più importante con i Cartaginesi che ne fanno una delle città più significative della Sicilia occidentale, viene conquistata dai Romani nel 241 a.C. che distrussero totalmente la città punica e segnarono un declino durato secoli fino alla conquista araba, che invece diede l’impronta tipica delle città islamiche con un dedalo di viuzze e la cinta di mura.

I Normanni la conquistano nel 1077 e ne fanno una città regia concentrando in essa le attività industriali della lavorazione del corallo e dell’oreficeria e imprimendole il carattere di città marinara dedita alla pesca e agli scambi commerciali.

Nel quartiere dell’antico ghetto si trova il Palazzo della Giudecca chiamato anche “lo Spedaletto”, architettura tipica catalana con conci tagliati a punta di diamante che ne rivestono buona parte della facciata. Da non perdere a Trapani è il santuario dell’Annunziata edificato fra il 1315 e il 1332, che presenta una facciata del Quattrocento molto ben conservata con rosone centrale.

Map: 
Tipo Informazione: 

Richiedi informazioni

Contattaci

Share